Image-empty-state.png

Irene Scrivano

Psicoterapeuta

Sono psicologa e psicoterapeuta cognitivo comportamentale (ad orientamento costruttivista e complesso), amo le persone, sorridere e ogni tipo di umana collaborazione.

Svolgo psicoterapia individuale, familiare e di coppia.

Sono specializzata nella cura di alcune sofferenze:

Depressione

Ansia:
- Attacchi di panico
- Ansia da prestazione
- Ansia scolastica
- Ansia da scelta (per es. ansia relativa alla scelta scolastica o lavorativa)
- Ipocondria
- D.O.C. (ossessioni e compulsioni)
- Fobie generalizzate: agorofobia (ansia generata da luoghi dai quali sarebbe difficile o imbarazzante allontanarsi)
- Fobia sociale (ansia generata dalla paura di eseguire comportamenti che potrebbero implicare un giudizio da parte degli altri)
- Fobie specifiche (ansia provocata dall’esposizione a un oggetto o ad una situazione specifica) per es.: aracnofobia (fobia dei ragni), cinofobia (fobia dei cani), ailurofobia (fobia dei gatti), acrofobia (fobia delle altezze), emofobia (fobia del sangue), aviofobia (fobia di volare), ansia da cibo, ornitofobia (fobia di uccelli e piccioni), scotofobia (fobia del buio), claustrofobia (fobia degli spazi stretti e chiusi, es: tunnel e ascensori), dismorfofobia (fobia riferita al proprio corpo o ad una parte di esso, visto come inaccettabile o inguardabile), idrofobia (fobia dell'acqua), omfalofobia (fobia dell’ombelico), kenofobia (paura degli spazi vuoti), tocofobia (fobia del parto), somnifobia (paura di addormentarsi) e brontofobia (fobia dei temporali)

Gestione della rabbia

Dipendenze

Gestione dei comportamenti masochistici

Relazione di coppia

Psicoterapia relativa alla sessualità

Sono altresì esperta:
. nell’uso della strumentazione psicofisiologica del Mindlab per la regolazione emotiva (per es. tristezza, paura, rabbia, ansia da cibo)

. nella diagnosi:
- dei disturbi specifici dell’apprendimento (dislessia, discalculia, disprassia e disgrafia)
- dell’ADHD (Deficit dell'attenzione/iperattività (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder, ADHD)
- dei bisogni educativi speciali
- delle sofferenze relative alle aree dell’attenzione, percezione, memoria e concentrazione in età evolutiva


Sviluppo training individuali, di gruppo, familiari e per gli insegnanti al fine di far sviluppare nuove abilità comunicative, sociali, relazionali e relative alla sfera dell’autonomia.